Corte di Giustizia e Privacy Shield, il commento favorevole dell’EDPS.

La sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea, Grande Camera del 16 luglio 2020, in cui è stata dichiarata l’illegittimità del Privacy Shield, è stata accolta con favore dal Garante europeo della protezione dei dati (EDPS); lo stesso EDPS ha affermato l’importanza di mantenere un elevato livello di protezione dei dati personali: la protezione dei dati è più di un diritto fondamentale “europeo”, è un diritto fondamentale ampiamente riconosciuto in tutto il mondo.​ Contributi dell’Avv. Valentino Vescio Di Martirano di Tonucci & Partners su Key4Biz.

SCARICA DOCUMENTO

No Comments
Leave a Reply