WIPO -PROOF: A NEW WAY TO PROTECT INVENTIONS.

WIPO – The World Intellectual Property Organization – adds a new economical digital service called “wipo-proof” to the existing systems of intellectual property protection. Wipo-proof is a digital time mark that allows proof of the actual existence of a particular file at a certain time, it is extremely useful in cases of litigation concerning the paternity of the invention; however, it is not an alternative to the registration of patents or other IP protections.

IL FATTO

L’organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale offre a creativi e inventori la possibilità di disporre di un modo semplice, rapido ed efficace per certificare la temporalità di un certo file con il servizio “Wipo- Proof” ( https://www.wipo.int/wipoproof/en/). Questo strumento consente di tutelare i risultati del lavoro in tutte le fasi del processo creativo, indipendentemente dal fatto che il risultato finale divenga poi oggetto di un diritto di proprietà intellettuale.

Tramite il servizio Wipo-Proof è possibile fornire al file da tutelare una data ed un’ora certa, a dimostrazione della sua esistenza in un determinato momento specifico. I documenti digitali da certificare potranno avere contenuti di vario genere, dai segreti commerciali alle sceneggiature, spartiti musicali e altre opere creative, a risultati di ricerca, set di dati di grandi dimensioni, algoritmi di intelligenza artificiale o qualsiasi record aziendale.

Grazie a questo servizio, sarà possibile per l’inventore precostituirsi una prova, utilizzabile in tutti i Paesi che riconoscono e accettano legalmente prove digitali certificate, particolarmente efficace qualora sorgesse una controversia legata alla paternità dell’invenzione, nonché gettare le basi per l’eventuale registrazione di un diritto formale di proprietà intellettuale.

Wipo -Proof, tramite la creazione e attribuzione di un token, fotografa il file d’interesse conferendo allo stesso una data e ora certificata. Il sistema in un certo senso confeziona un’impronta digitale del contenuto da proteggere, capace di provare che quel file digitale esisteva in un determinato momento, con quel particolare contenuto. L’utente potrà acquistare uno o più token – organizzati in pacchetti – e, una volta ottenuto il token per proteggere un determinato file, una copia del token resterà in possesso dell’inventore, una verrà archiviata in modo sicuro sui server svizzeri della WIPO.

È sicuramente un sistema smart che permette con pochi euro e un colpo di click di attribuire una data ad un lavoro creativo. Il servizio peraltro non è alternativo alle registrazioni di proprietà intellettuale o brevettuale, che rimangono la forma di tutela primaria, tuttavia si ritiene sia uno strumento destinato ad assumere particolare importanza negli ambiti ove la registrazione è più difficile.

PERCHÉ È IMPORTANTE

L’utilità di WIPO- PROOF si riverbera soprattutto in sede di contenzioso, ove disporre di una prova di questo tipo potrebbe determinare l’esito della stessa controversia.

La possibilità di tutelare da eventuali abusi e imitazioni tutti gli step del procedimento che hanno condotto a quel particolare risultato finale, rafforza il diritto di proprietà intellettuale che viene così a comprendere non solo l’invenzione o il procedimento brevettato ma anche le fasi di lavoro dell’inventore.

Resta da capire come verrà valutata questa prova “digitale” dalle Corti e Tribunali, e, nelle more, continuare a proteggere le proprie informazioni tramite patti di non disclosure.

Per non perderti le novità e gli approfondimenti di Tonucci & Partners, iscriviti alle nostre newsletter

I have read the Privacy Policy
and i authorized the treatment of my personal data
No Comments
Leave a Reply