Cosenza con Tonucci & Partners vince al Tar e va in Serie B.

AGGIORNAMENTO – Tonucci & Partners ha assistito con successo il Cosenza Calcio anche dinanzi al Consiglio di Stato, nell’ambito dell’appello avverso il decreto presidenziale del TAR proposto dal Chievo Verona in relazione alla non ammissione al prossimo campionato di Serie B. Il Presidente del CdS ha sottolineato la “(particolarmente) eccezionale appellabilità di un decreto cautelare monocratico” e ha concluso che, nel caso di specie, non ricorressero i presupposti per l’impugnabilità in appello del decreto presidenziale. La pronuncia conferma quanto già statuito dal Collegio di Garanzia e dal Tar in sede cautelare e sancisce l’esclusione del Chievo dal Campionato, confermando invece l’ottenimento della serie B per il Cosenza.

 

Tonucci & Partners, dopo la pronuncia favorevole ottenuta dal Collegio di Garanzia dello Sport di rigetto del ricorso del Chievo avverso la non ammissione al prossimo campionato Serie B 2021/2022, ha vittoriosamente assistito il Cosenza Calcio anche dinanzi al TAR Lazio, nell’ambito del ricorso proposto dal Chievo Verona. Lo Studio si è avvalso di un team multidisciplinare, composto dai soci Gianluca Cambareri (corporate e diritto sportivo), Alberto Fantini (diritto amministrativo), Maria Serpieri (diritto tributario) e Luca Spaziani (diritto amministrativo) e dagli associate Jacopo Fronticelli Baldelli, Giuseppe De Gregorio e Matteo Scrimieri. Il Cosenza Calcio ottiene quindi la Serie B.

SCARICA DOCUMENTO

 

Per non perderti le novità e gli approfondimenti di Tonucci & Partners, iscriviti alle nostre newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy