Sul momento consumativo del reato di domanda di ammissione di crediti simulati o distrazioni senza concorso col fallito.

La Corte di Cassazione si è pronunciata su alcuni profili in materia di reati fallimentari. Segue l’approfondimento della nostra Avv. Marianna Geraci sulla Rivista Diritto Bancario.

Scarica documento

Per non perderti le novità e gli approfondimenti di Tonucci & Partners, iscriviti alle nostre newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy