IVASS NOVITA’ REGOLAMENTARI – DIFFERIMENTO TERMINI PER ADEMPIERE AGLI OBBLIGHI IN MATERIA DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE DEGLI INTERMEDIARI.

Con avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale l’IVASS ha reso noto che, a fronte delle complessità organizzative conseguenti al periodo di lockdown e, più in generale, all’emergenza sanitaria legata al COVID-19, talune associazioni di categoria hanno domandato all’Autorità la riduzione delle ore di aggiornamento professionale obbligatorio per gli intermediari per l’anno 2020 ovvero la proroga della scadenza utile per completare le ore di formazione obbligatorie prevista al 31 dicembre 2020.

Tenuto conto dell’importanza che l’aggiornamento professionale ha per la tutela del consumatore, l’IVASS ha ritenuto di agevolare gli intermediari concedendo una proroga del termine per adempiere agli obblighi formativi relativi all’anno 2020 che pertanto, in via eccezionale, potranno essere completati entro il 31 marzo 2021.

PERCHÈ È IMPORTANTE:

L’Autorità ha da sempre mostrato grande attenzione per gli obblighi di formazione professionale degli intermediari assicurativi finalizzati, in ultima istanza, alla tutela del mercato. Confermando tale impostazione, l’IVASS ha ritenuto di favorire tali soggetti differendo il termine ultimo per la conclusione dell’aggiornamento professionale obbligatorio al 2020 sino al 31 marzo 2020.

Per non perderti le novità e gli approfondimenti di Tonucci & Partners, iscriviti alle nostre newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy