Eventi e Conferenze
16.05.2019

Brexit: un ponte sull’Atlantico.

Tonucci & Partners, il 16 maggio 2019, ha ospitato a Roma presso i propri uffici l’evento “Brexit: a bridge on the Atlantic Ocean”.
La Brexit è una vicenda assai più grande di quella che viene raccontata dalla maggioranza dei media, soprattutto i media italiani. Questi ultimi, in particolare, parrebbero aver intenzionalmente trascurato del tutto l’altra metà dell’operazione Brexit, mancando di cogliere i vantaggi economici e le alleanze geopolitiche che il Regno Unito può ricavare da una decisione così epocale e per certi versi tanto scomoda da interpretare. Ora la Brexit può perseguire la suggestione dell’Impero Britannico 4.0. Il disegno, mai completamente abbandonato, di fare di Londra la nuova Singapore dell’Atlantico, rendendo così Londra una sorta di zona franca per il transito dei grandi flussi d’investimento potrebbe aver avuto un peso determinante nel Leave. Del resto, l’unica reazione possibile alla crescente forza della Germania, sostenuta dal suo surplus commerciale e dall’asse con i francesi, è quella di cercare nuovi sbocchi a livello globale, e riposizionarsi tra gli Usa ad Occidente e la Cina ad Oriente, recuperando un ruolo centrale nel commercio internazionale. Preso atto di tutto questo, è necessario avviare nuovi e più intense relazioni bilaterali con il Regno Unito, sostenere la strategia Global Britain, e seguire Londra verso gli USA e il Commonwealth. Di tutto questo si è parlato da Tonucci & Partners durante l’evento del 16 maggio 2019 a Roma.