Tonucci News
7.06.2018

Equity Crowdfunding cresce anche in Italia.

L’Equity Crowdfunding è una pratica utile al finanziamento di start-up innovative e PMI che sta crescendo sempre più in Italia. Il  20 giugno, a Padova,  l’Equity Crowdfunding  sarà oggetto di un seminario organizzato da Tonucci & Partners con il socio Carlo Scarpa,  ODCEC Padova, BANCAETICA,  il portale STARSUP ed alcune start-up innovative.

IL FATTO

L’equity crowdfunding, con solo cinque anni di storia, è una pratica relativamente nuova nel nostro ordinamento ma, come documentano i dati dell’ Osservatorio Crowdfunding del Politecnico di Milano e l’infografica di money.it, ha numeri in crescita. Da questa analisi emerge che dalla nascita dell’istituto ad oggi,  il totale di capitale di rischio raccolto è pari a 27.391.730€;  25 i portali autorizzati; 205 le offerte pubblicate di cui più della metà (64,4%) chiuse con successo; 164 le startup e 16 le PMI innovative che hanno promosso le offerte; 218.159€ il target medio di raccolta; 65,9 il numero medio di finanziatori per ogni campagna.

Con il Regolamento CONSOB finalmente pubblicato agli inizi del 2018, in applicazione della finanziaria 2017, vi è anche la possibilità di finanziare le PMI con questa metodologia.

La possibilità oggi offerta, sia alle Start-Up sia alle PMI, di trovare nuovi investitori con quella che è una procedura che passa per un portale elettronico autorizzato CONSOB, apre nuovi spazi organizzativi e legali e pone interessanti quesiti applicativi. Infatti, oltre all’adeguamento degli statuti delle PMI e alle nuove esigenze previste dalla normativa, aumenterà anche la domanda di patti tra soci, per garantire la governance della società. Oltre a ciò, le start-up innovative necessitano di assistenza specialistica contrattualistica in settori di IP e di commercio, spesso internazionale.

Padova, nel 2018, è la terza città d’Italia per fondazioni di startup innovative con l’uso del modello Ministeriale con costituzione on-line ed il Veneto è tra le prime regioni d’Italia per numero di startup innovative. Sono queste le considerazioni, vista la spinta di Tonucci & Partners a seguire l’innovazione delle aziende,  che ci hanno indotto a organizzare con  l’ODCEC di Padova,   StarsUp e  Banca Etica il seminario Equity Crowdfunding per le start-up e spunti per le PMI – un’alternativa possibile di finanziamento, che si terrà a Padova il 20 giugno dalle ore 9:00 alle ore 13:00, parleranno i rappresentanti di alcune start-up, del portale Stars Up, di Banca Etica e il nostro avv. Carlo Scarpa.

Il seminario oltre che ai professionisti economici sarà aperto su prenotazione anche ad un numero limitato di persone interessate.

PERCHE’ E’ IMPORTANTE

Lo sviluppo dell’Equity Crowdfunding è stato favorito dalla  difficoltà che le imprese hanno nell’accedere al credito.  Tramite questo modello il socio-finanziatore acquisisce titoli partecipativi al capitale d’impresa che decide di  finanziare.

Va ricordato che l’Italia è stata il primo paese a emettere una legislazione per questa tipologia di Crowdfunding e grazie a un regolamento emanato da Consob è possibile gestire autorizzate piattaforme di Equity Crowdfunding che possono pubblicare campagne di raccolta di capitale di qualificate Piccole e Medie Imprese.

 

 

 

 

 

 

 

16.10.2018
press

Amministrativo a più facce: sempre più specializzazioni per un settore in espansione.

Alberto FantiniLuca SpazianiFrancesco Angelini
FONTE: TopLegal
Tonucci & Partners è stato incluso dal Centro Studi Top Legal nell’indagine relativa alla practice di diritto amministrativo, che raccoglie [...]